- 1° TROFEO PRASTARA'. MAZZULLO INCONTENIBILE - Blog - ACSI Ciclismo Reggio Calabria

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

- 1° TROFEO PRASTARA'. MAZZULLO INCONTENIBILE

Pubblicato da in ACSI Ciclismo RC ·
Tags: mtbpalmicicloturistica

Una giornata di sano sport, divertimento e condivisione valori è stata quella in cui si è svolto il 1° Trofeo Prastarà, gara di mountain bike organizzata dalla ASD Cicloturistica 2001, sotto l'egidia dell'ACSI Ciclismo. La manifestazione ciclistica ha visto una cinquantina di ciclisti partenti, provenienti da tutta la provincia di Reggio Calabria cimentarsi su di un percorso di circa 2 km ricavato in località Prastarà, contrada Mantineo di Saline Joniche. La zona, di rilevante interesse storico-culturale, offre scenari alquanto spettacolari: dalle ''Rocche di Prastarà'' si vede da Saline fino a Capo d'Armi, da Pentedattilo fino a Melito, senza scordarsi dell'Etna e la costa siciliana. Gli atleti, prima di gareggiare, in sella alle loro mountain bike, scortati dai volontari A.N.P.A.N.A.G.E.P.A. di Condofuri, hanno effettuato un tratto cicloturistico lungo le vie salinesi per poi sostare in Piazza Chiesa dove il parroco Don Paolo ha dato un saluto e la benedizione alla carovana, che subito dopo ha ripreso la risalita al circuito. I ciclisti hanno dovuto affrontare pendenze non indifferenti che ripetute più volte hanno indurito non poco le gambe. Al termine dei 10 giri previsti, ad avere la meglio è stato Mazzullo Antonio del ASD Mtb Palmi, giunto primo al traguardo per distacco sul suo compagno di squadra Zangari Eugenio. A completare il podio Barbaro Andrea dell' AC Garibaldina.
Dopo la gara i ciclisti si sono ritrovati con i parenti e tutta l'organizzazione all'interno del salone parrocchiale dove vi è stato il pasta party. Al termine è seguita la premiazione, che grazie alla generosità degli sponsor è stata molto ricca: oltre a premiare come da programma i primi 5 di categoria e le prime 3 società, l'organizzazione è riuscita a premiare tutti i ciclisti partecipanti alla manifestazione con prodotti alimentari e trofei costruiti artigianalmente rappresentanti le ''Rocche di Prastarà''.
La manifestazione, svoltasi in partnership con l'Unicef sezione di Melito P.S. ha permesso di salvare la vita a 200 bambini. La gara infatti è stata inserita in un calendario eventi di livello nazionale che ha visto i volontari impegnati in tutte le piazze italiane, nella raccolta fondi per salvare la vita ai bambini tramite l'acquisto di vaccini. I volontari sono stati presenti tutta la mattina in Piazza Chiesa con uno stand per sensibilizzare la cittadinanza promuovendo lo slogan ''100% vacciniamoli tutti''.
In tutto ciò c'è da segnalare il totale silenzio dell'amministrazione comunale, che nonostante sia presieduta dai commissari per il ''bene del popolo'', perde occasioni per collaborare con i cittadini, valorizzare e promuovere il territorio.




Copyright © 2012-2016 ACSI Settore Ciclismo Reggio Calabria - All Rights Reserved
Torna ai contenuti | Torna al menu